I video più horror di YouTube 

Per gli amanti dell’horror, le piattaforme di condivisione video sono il metodo più valido per una scossa d’adrenalina: più rapidi di un film, più iconici di un romanzo, alcuni video di pochi minuti sono capaci di far fare un balzo dalla sedia anche al più temerario appassionato del genere.

Abbiamo selezionato per voi quattro tra i video più horror di YouTube, da guardare e perché no condividere ad un amico per uno scherzo da tachicardia.

In cima alla classifica inseriamo Tuck Me In, microfilm di appena un minuto senza sangue né zombie né fantasmi in cerca di vendetta, che eppure fa venire i brividi lungo la schiena. In una stanza, un padre sta mettendo il figlio a letto. Mentre gli rimbocca le coperte, il figlio gli chiede di controllare sotto il letto, per accertarsi che non ci sia nessuno. Una richiesta che chiunque di noi ha fatto almeno una volta da piccolo. Il padre allora si china e sotto c’è… il vero figlio, che impaurito gli sussurra che c’è qualcuno sul suo letto. Qui il video si interrompe, lasciando il resto all’immaginazione.

Famoso anche Lights Out, video di tre minuti da cui, nel 2016, è stato tratto un lungometraggio. Una donna spegne le luci di casa per andare a dormire, ma vede una sagoma; quando riaccende la luce, l’ombra sparisce. Terrorizzata, decide di bloccare l’interruttore e lasciare accesa la luce del corridoio, pensando di evitare il materializzarsi della sagoma. Le cose non vanno come spera e la donna vede ancora la mostruosa creatura prima che questa possa spegnerle un’ultima volta.

Anche pochissimi secondi possono impaurire non poco; anzi, proprio condensando suspence ed effetto sorpresa forse sono quelli che che più ci causano tachicardia. Tra i più quotati c’è il video che vede come protagonista una ragazzina che si pettina i capelli allo specchio, ma quando si gira per salutare la camera, il suo riflesso allo specchio diventa un orribile mostro.

Concludiamo questa piccola rassegna con un grande classico che non ha bisogno di presentazioni e che, a distanza di tanti anni, è ancora in grado di spaventare chiunque: la videocassetta di The Ring.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.