Andare a Riccione in inverno è possibile? Siamo abituati a vedere la Romagna come una meta calda, la classica vacanza estiva per eccellenza. Eppure sa offrire molto altro, ed è sbagliato ignorarla proprio durante i mesi invernali, quando i prezzi degli hotel sono anche piuttosto competitivi.

Romagna in inverno, dove andare?

In realtà, la regione Romagna ha molto da offrire in inverno, dal momento in cui è assolutamente ricca di locali alla moda e di trattorie, ma non solo. Ci troviamo in un territorio che merita di essere conosciuto per le sue bellezze naturali. Il cicloturismo in Romagna è attivissimo, dal momento in cui è possibile scoprire sentieri e itinerari.

Molti sentieri sono anche semplici da percorrere, adatti da vivere con la propria famiglia e con i bambini. Non solo, però, perché abbiamo ancora da organizzare un itinerario per scoprire i suoi borghi medioevali, fiore all’occhiello della regione. 

Sono molte le attività che si possono fare in Romagna in pieno inverno, e non mancano le sagre, perfette per mangiare dei prodotti regionali e territoriali, scoprendo il gusto e la tradizione di una volta.

Riccione in inverno, perché è la meta ideale

Non c’è nulla di meglio di immergersi in una vacanza in Romagna: sì, anche in pieno inverno. In realtà, è proprio durate questa stagione che si veste di qualcosa di meraviglioso, con profumi e odori tipici. 

La Valmarecchia è poi molto vicina a Riccione, e dunque dalla perla estiva per eccellenza si possono andare a visitare tutte le località confinanti, per una full immersion nella storia. 

Quali sono i borghi medioevali da non perdere in assoluto? San Leo, Brisighella e Santarcangelo di Romagna: perle di storia, arte e cultura che ti trasporteranno in uno scenario da favola, se non da cartolina. 

Dove alloggiare a Riccione? Le strutture ricettive in Romagna sono perfette per offrire la massima ospitalità alle famiglie in viaggio, ma non solo. In ogni caso non mancano hotel ad Alba Adriatica 3 stelle, o hotel 3 stelle a Riccione. Si possono prenotare in anticipo così da spendere poco ma avere a disposizione tutti i servizi essenziali per una vacanza indimenticabile.

In quali casi le pulizie si possono fare direttamente

Le pulizie di carattere ordinario, a livello casalingo, possono essere effettuate direttamente senza ricorrere agli interventi dei professionisti. 

Inseriamo in questa categoria: 

  • scopatura pavimenti
  • lavaggio delle superfici
  • battitura di tappeti e zerbini di piccole e medie dimensioni
  • lavaggio dei vetri, lampadari e plafoniere
  • spolveratura mobili e arredi
  • pulizia dei bagni (sanitari e pareti piastrellate)
  • ordine nella raccolta differenziata dei rifiuti e vuotatura periodica dei cestini.

Per quanto riguarda sia la frequenza, sia la qualità delle pulizie è possibile seguire una serie di tips che aiuteranno a migliorare l’organizzazione di chi fa fatica ad barcamenarsi tra vita frenetica, famiglia, lavoro e hobbies: 

In quali casi le pulizie vanno svolte dai professionisti

L’impresa di pulizie è specializzata nella fornitura di interventi cadenzati di:

  • pulizia ordinaria e straordinaria;
  • disinfezione;
  • deragnatura;
  • diserbatura; 
  • disinfestazione; 

per privati ed aziende. 

Le situazioni in cui è fondamentale l’intervento dei professionisti sono legate al sussistere di gravi presenze di infestanti, di trascuratezza delle condizioni di igiene minime a tutelare la salute dell’uomo e di eventuali animali di compagnia, di mancanza delle condizioni di messa in sicurezza degli ambienti causate dalla sussistenza di emergenze sanitarie o familiare (come nel caso del COVID-19 o di pulizia e sanificazione post mortem).

E cercate sempre imprese locali: su Torino e cintura, ad esempio, è attiva l’impresa di pulizie MLS S.r.l. per qualsiasi necessità di carattere ordinario o straordinario, con interventi di pulizia, disinfezione, sanificazione e disinfestazione. 

Tuttavia è importante che anche le imprese di pulizia siano sempre aggiornate per quanto riguarda sia le attrezzature da impiegare, sia i prodotti da utilizzare. 

Un esempio è il nuovo sistema di pulizia per codice del colore: 

Siete alla ricerca di agenzie di marketing per le vostre esigenze, ma non volete uscire dal territorio milanese? Nessun problema, andiamo a vedere quali sono le migliori agenzie di marketing a Milano.

Migliori agenzie di marketing a Milano

Mediatica agenzia di comunicazione Milano: mediatica comunicazione è un’agenzia che opera come dice il nome stesso all’interno del settore della comunicazione. Inoltre, è una delle principali agenzie dedicate agli eventi della città di Milano. La sede è situata nel capoluogo lombardo, ma è operativa anche su gran parte del territorio italiano e svizzero. Il suo obiettivo è quello di intercettare il target giusto, e accompagnarlo verso la soddisfazione delle proprie esigenze. Lo fa attraverso la sua forza strategica, la passione, la sua creatività e un forte orientamento alle sinergie collettive.

Guru Marketing: si tratta di un’agenzia di marketing di Milano che si occupa di procurare clienti fisici nei negozi del capoluogo meneghino e dintorni. L’azienda si occupa di progettare la strategia, di realizzare delle promozioni geolocalizzate e di far aumentare la clientela in negozio. La cosa bella è che si paga solo per i clienti che effettivamente si ottengono.

Artmouse: agenzia di marketing che opera nel settore della creatività. È presente sul territorio da più di 18 anni, e si compone di un team appassionato e professionale. Il suo lavoro comincia dall’organizzazione di un evento, fino alla progettazione e all’allestimento del servizio scelto. Lo fa curando lo spazio e lo styling dell’impaginazione di un catalogo, la realizzazione di siti internet con tanto d’indicizzazione nei motori di ricerca, per arrivare anche alla creazione di un logo all’immagine coordinata. Una società di marketing che continua a far parlare di sé per l’ottimo servizio che fornisce alla clientela.

39Marketing agenzia di web marketing Milano: 39Marketing si occupa nello specifico di progettazione e realizzazione di content marketing, storytelling, comunicazione online e pubblicità, quest’ultima con l’obiettivo preciso di rendere più visibile la vostra attività, principalmente all’interno della rete e sui social media. Attraverso la loro opera, le aziende vengono aiutate nel passaggio che prevede a costruzione della propria presenza online al fine di ottenere quella visibilità necessaria ad aumentare le proprie vendite. Per arrivare a questo uno dei processi a cui si dedica 39Marketing Milano è quello di analizzare a fondo il mercato e quella che è la potenziale concorrenza, per dare alla vostra attività la giusta reputazione online e anche un’ottima dose di autorevolezza. Un’azienda di marketing che si appresta a crescere ancora in questo 2019.

E diventare voi stessi degli esperti di marketing?

Il marketing digitale non è qualcosa che si improvvisa. Non solo è necessario possedere nozioni di statistica, programmazione, matematica, ma è richiesto un grande talento e, specie nei primi anni, tanti sacrifici e la partecipazione (quasi gratis) a tanti progetti promozionali al fine di farsi le ossa.

Non è un caso se esistono interi corsi di Laurea in Marketing, percorsi accademici specifici atti a formare i futuri esperti di promozione pubblicitaria (ma non solo: anche analisi dati, proiezioni..) online e offline. Nuovi media digitali, come social e luoghi di aggregazione virtuale, nascono ogni giorno, ed esistono corsi specifici di marketing digitale seguibili anche da remoto.

Un metodo scientifico e infallibile per guadagnare con le scommesse, si sa, non esiste. Nessuno è dotato del dono della preveggenza, e fino a prova contraria ancora non è stata inventata la macchina del tempo che permise a Marty McFly nelle leggendarie scene di Ritorno al Futuro di fare un balzo in avanti di venti anni e tornare in dietro con i risultati degli eventi sportivi a venire.

Tuttavia, esiste una selezione dei migliori siti per scommettere online e dei video da cui poter apprendere alcuni trucchi per ridurre al minimo le possibilità di perdita, e nelle prossime righe ve ne sveleremo qualcuno.

1.   Guadagnare con i bonus di benvenuto

Nel suo video promozionale inaugurale per l’app Stats4bets, Alessandro ci spiega come sia possibile guadagnare grazie ai bonus d’iscrizione dei vari bookmaker.

L’esempio portato è quello di Skybet, che permetteva di ricevere un bonus di 50€ sulla prima scommessa.

Versando 50€ sul proprio conto e puntandoli tutti, ad esempio, su un incontro già sul 3-0, se ne vincevano altri 50€ e potevano essere ritirati immediatamente.

La politica di Skybet è variata negli ultimi mesi (ora la quota minima di puntata è pari a 2.00), ma un semplice giro sulle maggiori piattaforme di scommessa potrebbe rivelare offerte interessanti.

2.  Trovare le quote migliori

Agli albori delle scommesse online, qualcuno è riuscito a tirare su anche belle somme grazie alle cosiddette sure bet, ovvero scommesse che, incrociando le quote dei diversi bookmaker, davano una probabilità di vincita pari al 100%. Oggi le sure bet non esistono praticamente più, ma grazie a Il Mancio abbiamo scoperto quello che forse è il miglior sito di comparazione quote del web.

https://www.youtube.com/watch?v=bTCDB_aSoI4

3.  Le quattro regole d’oro

Chiudiamo con questo video di Jonathan, di professione betting blogger. L’autore anziché una vera e propria strategia ci informa su quali sono le 4 regole d’oro per scommettere senza traumi.

Nel video, che ti consigliamo di visionare, vengono tutte spiegate nel dettaglio. Qui le riportiamo in maniera sintetica:

  1. Gioca quello che puoi permetterti di perdere;
  2. Una volta trovato il tuo metodo, seguilo alla lettera;
  3. Dedica il giusto tempo alle scommesse anziché andare a caso;
  4. Affidati a dei professionisti

Il consiglio più importante se scegli di scommettere LIVE? Non scommetterei mai su eventi che non puoi vedere con i tuoi occhi!

L’errore più comune, non solo tra i principianti, ma anche tra coloro che ad un certo punto esagerano con il numero di puntate quotidiane, è di scommettere su qualsiasi incontro sia disponibile nel momento. Con la conseguenza che, magari, non sono incontri coperti televisivamente e il giocatore deve attenersi solo alle quote e all’andamento dell’incontro riassunto spesso malamente attraverso gli highlight del bookmaker.

In alcuni sport, come ad esempio il tennis, questo non è solo sbagliato, ma anche deleterio!

Come risolvere? Lo streaming ci viene in soccorso.

La regola d’oro, che devi tatuarti sul braccio è: non scommettere MAI su un evento a cui non puoi assistere con i tuoi occhi.

Sempre più bookmaker, consci del maggiore appeal degli eventi che possono essere visti in tempo reale, si sono organizzati offrendo campionati, esibizioni ed eventi in streaming 100% legale.

Alcuni bookmaker seguono alcuni campionati, altri invece ne seguono altri (alcuni, ai loro iscritti, offrono persino la SERIE A! ). Per conoscere la lista dei migliori bookmaker che offrono streaming gratuito le risorse su internet non mancano. Ti ricordiamo però che non servirà solo iscriversi ma avere un conto di gioco attivo, ovvero almeno 2 euro di bankroll nel proprio account.

La scelta del materasso non è affatto semplice in alcuni casi. Nel momento in cui, poi, soffriamo di determinate condizioni, dobbiamo assolutamente controllare che il materasso scelto vada bene per la schiena e per il collo. A tal proposito, abbiamo deciso di condividere con voi alcuni video su come scegliere il materasso al meglio.

Come scegliere il materasso

Acquistare un materasso matrimoniale, ma non solo, significa prima di tutto salvaguardare la nostra salute. Ci sono molti materassi, infatti, che non ci offrono la qualità e il riposo di cui abbiamo bisogno. Se il materasso non è adatto a noi, potremmo cominciare a soffrire di moltissimi dolori, che avranno delle serie conseguenze sulla salute.

Per scegliere un buon materasso, dobbiamo considerare tanti fattori. Avete acquistato numerosi materassi nel corso della vostra vita, ma nessuno in qualche modo si è rivelato “quello giusto”. Allora, a questo punto, abbiamo pensato di offrirvi un primo video: uno specialista del sonno vi consiglia quali materassi potrete scegliere proprio in base ai disturbi del sonno. Quest’ultimi sono molto frequenti. citiamo le apnee notturne, ma anche l’insonnia. E una cattiva qualità del sonno influisce in maniera negativa sulla nostra vita.

Video utili sulla scelta del materasso

In questo video, andremo invece ad approfondire le varie tipologie di materassi presenti sul mercato. Dal lattice al memory, ogni materasso offre delle caratteristiche particolari. Ciò che va bene per una persona, può non andare bene per un’altra, ma questo non preclude la qualità. In realtà, il discorso è ben più ampio e riguarda proprio noi stessi: di quale materasso in realtà avremmo bisogno? Come possiamo sceglierlo al meglio?

Per aiutarvi ulteriormente nella scelta, abbiamo pensato di offrirvi un video con i consigli e il parere di un chinesiologo. Il professore e dottore Carmelo Giuffrida, dunque, vi dà dei pareri medici e indispensabili per capire quale possa essere la scelta più indicata. Ricordate sempre che, scegliendo un buon materasso, non avremo problemi a dormire. Questo è il punto più importante: il materasso è la base su cui ci appoggiamo, su cui riposiamo. E se non va bene per noi, dobbiamo trovare la soluzione più indicata.

Riccione è una delle località più belle d’Italia, tanto che è una delle mete più scelte da turisti italiani e non. Nel nostro articolo vogliamo mostrarvi quali siano i migliori 5 hotel per godersi appieno la vacanza.

Riccione in 5 video

The Giornalisti
Riccione di notte
Riccione, un video guida completo
Le migliori attrazioni di Riccione, in inglese
La spiaggia di Riccione, in inglese

Riccione in 5 hotel

Ecco di seguito gli hotel nei quali vi consigliamo di recarvi durante la vostra vacanza a Riccione:

Hotel Zara: si trova a 2 passi dal mare, ed è un albergo che è stato ricavato da una villa molto antica che è posizionata nel cuore di Riccione. L’hotel è situato anche nei pressi del favoloso nuovo lungomare e delle famosissime Terme di Riccione.

Residence Saturnia: altro luogo incantevole che si trova in questa località di mare da non perdere, specialmente nei periodi estivi, ma che resta interessante e caratterizzata da una movida intensa anche durante l’inverno. Questi residence di Riccione sono spaziosi e molto puliti, la posizione vicino al mare è comoda per godersi le proprie vacanze senza spostamenti. Un luogo davvero perfetto per passare le vacanze desiderate.

Hotel Brig; in questo hotel a Riccione sul mare si può contare sul comfort elevato, un’ottima cucina e sul servizio wi-fi gratis. La vista dalla camera è mozzafiato, e tutto questo è corredato da un ambiente accogliente e dall’ospitalità estremamente cordiale dei proprietari.

Happy Family Hotel Riccione: si tratta di una struttura molto bella e raffinata, pensata per tutti i turisti che hanno delle esigenze particolari: ad esempio, è uno dei primi hotel senza glutine a Riccione, così come uno dei più interessanti hotel per famiglie. I servizi messi a disposizione sono molti e grazie alla cordialità e disponibilità dei proprietari si potrà fare qualsiasi richiesta e soddisfare qualsiasi esigenza.

Hotel Rex Riccione: una vecchia conoscenza che si è rinnovata e si presenta alla clientela con una veste completamente diversa, ma rimane l’eccellente posizione che permette di essere direttamente sul mare, come anche a pochi passi da uno dei viali più belli d’Italia. I proprietari cordiali e simpatici sono sempre gli stessi fin dalla sua nascita e sono conosciuti in tutto il Paese, perché sono rimasti oramai in pochi gli italiani che non vi abbiano passato almeno una notte.

Visitare la Croazia è qualcosa di meraviglioso, una delle terre più incontaminate in assoluto.

Una volta che si sale a bordo del proprio traghetto da Bari a Dubrovnik, o da Ancona a Spalato, e dopo alcune ore di viaggio, si arriva in Croazia.

A questo punto sorge la domanda: che cosa fare?

Riteniamo che nulla può essere più chiaro ed esemplificativo dei video, dunque ne abbiamo scelti 5 tra i più belli su YouTube.

Le 10 cose da fare in Croazia

Bellissimo video che elenca queste 10 cose da non perdere:

Io Davvero Non Me L’aspettavo!!! Vlog Croazia Day 1

Il primo di una serie di video blog girati in Croazia, questo a Dubrovnik!

Una Settimana In Croazia

Bellissimo video che racconta di una settimana di viaggio in Croazia.

Un consiglio: 7 giorni in Croazia possono essere sufficienti per vedere davvero meglio il posto dove decidete di andare e vivere una vacanza rilassante.

Croazia – Laghi Di Plitvice Patrimonio Unesco

Se dovessimo descrivere i Laghi di Plitvice, Croazia, in una parola, sarebbe: inebriante. Questo spettacolare Parco Nazionale non ha solo una o due cascate….. ne ha così tante che non si possono nemmeno contare.

Si cammina per ore ammirando i laghi, gli spettacolari colori verde smeraldo e blu zaffiro che rendono una cascata più bella dell’altra. Sembra una sfilata infinita di momenti bellissimi e panorami mozzafiato.

Cosa Mangiare In Croazia?

Un video che riguarda in maniera specifica che cosa si può mangiare in Croazia, tra piatti tipici e scoperte culinarie interessanti.

Questo talk di TEDx ci spiega come le aziende tecnologiche stanno condizionando i nostri comportamenti quotidiani e ci suggerisce tre tecniche di “Difesa Personale Digitale” (DPD). Strategie pratiche ed efficaci per ridurre la nostra dipendenza da smartphone e riappropriarci del nostro bene più prezioso: il tempo.

L’autore dello speech è Andrea Giuliodori, autore del sito efficacemente.com e del libro “Riconquista il tuo tempo“, edito da Rizzoli.

Ormai su internet troviamo qualunque cosa: informazioni stradali, recensioni sui ristoranti, mobili per la casa, perfino siti su cui si può fare la spesa comodamente dal divano! Non per ultimo, perché non cercare anche l’anima gemella? Se stai storcendo il naso, fidati, il web è una piazza favorevole agli incontri amorosi: offre l’opportunità di scoprire l’interiorità di una persona ancor prima che l’aspetto fisico, dando anche a te la possibilità di farti conoscere gradualmente.

Anche se cerchi una donna a cui piacciono cose particolari, fetish, BDSM, spanking (qui maggiori informazioni sullo spanking), online troverai sicuramente la persona che condivide i tuoi gusti sessuali.

Ma quali sono le strategie efficaci per cercare l’anima gemella? Ecco i migliori siti da seguire per trovare la propria dolce metà.

Anzitutto menzioniamo Parship, sito di incontri a livello nazionale che ultimamente sta registrando un numero crescente di iscrizioni. Il servizio è gratuito, e dopo aver compilato un form di affinità scoprirai quali sono le persone più compatibili. Il tutto in maniera anonima e sicura.

Sorge però qui un problema: hai trovato una persona, sulla carta, a te compatibile, ma come conquistarla? E come essere sicuro che sia davvero quella giusta? A questo scopo ci corre in aiuto Sesso Sublime, blog molto noto su cui potrai trovare preziosissime dritte sui rapporti amorosi, da cosa fare al primo appuntamento sino alle tecniche per fare impazzire il partner a letto. Molto utile anche la sezione dedicata alla contraccezione e alla prevenzione delle MST.

I più romantici non possono perdersi Ok Cupid, che già dal nome dice tutto! Il sito è famosissimo in tutto il mondo, ma è giunto in Italia solo di recente. Punto di forza di Ok Cupid è il sistema di match: hai infatti la possibilità di inserire informazioni particolarmente dettagliate sulla tua sessualità sul tipo di relazione che stai cercando. Ad esempio, la classica dicotomia etero-omosessuale viene superata fino a includere definizioni come sapiosessuale o pansessuale.

Infine, ecco Lovepedia, premiata per 4 anni di fila come migliore sito di incontri, tanto che conta oltre un milione di iscritti. La piattaforma è particolarmente competitiva perché offre molti servizi in maniera gratuita; rispetto alla concorrenza puoi guardare i profili completi degli utenti, effettuare una ricerca per città, chattare privatamente senza spendere un euro.

Arredare la cucina è un’arte, dato che ogni dettaglio non può essere lasciato al caso.

La cucina dev’essere pensata per essere bella e comoda allo stesso tempo, oltre che abitabile (considerando che noi italiani passiamo in cucina gran parte della nostra giornata quando siano in casa).

Ecco allora 3 video che ti spiegano come arredare la cucina e che magari possono darti anche delle idee e degli spunti interessanti.

Consigli per Arredare: cucina con isola

Nel primo video vediamo dei consigli su come arredare una cucina con isola, che è una tipologia di unità particolare. Non è semplice arredare una cucina con isola, ma con dei piccoli consigli ed accorgimenti può diventare una seconda sala da pranzo.

Come rifare il look alla cucina

In questo secondo video, Anna Targusi ci mostra come ha arredato la cucina di una sua cliente. L’obiettivo era quello di fornire una cucina funzionale e bella da vedere.

Anche i commenti sotto il video sono positivi ed entusiasti del lavoro svolto da Anna.

Arredare con le cucine componibili

Chiudiamo con un video (il primo di 3) sull’arredamento con le cucine componibili economiche.

Come ci viene detto nel video, non è semplice arredare con una cucina componibile economica, ma con un po’ di accortezza e magari prendendo spunto da idee che si possono trovare in rete, si può arrivare ad avere un eccellente risultato finale.